lunedì 2 giugno 2014

Polpette di carne con semi di finocchio


Dopo i tortini di pane di segale con frutta secca e cioccolato, ecco un'altra proposta da portare con se… ovunque. Tra gli ingredienti, c'è il pane di segale integrale Pema, ma questa volta con semi di girasole. Da quando l'azienda mi ha inviato l'assaggio è diventato il mio pane quotidiano. Lo mangio al naturale, ma ogni tanto mi diverto ad usarlo insieme ad altri ingredienti. L'ho aggiunto anche nelle polpette di pesce.
Naturalmente il bello delle polpette è che si possono fare modificando gli ingredienti a piacere, quindi se preferisci un'altro tipo di carne, non c'è problema! Potresti addirittura usare i ceci lessati e schiacciati nello schiaccia-patate se non ami mangiare la carne. Puoi usare anche o solo semi di papavero, scegliere le spezie che più ti piacciono... sbizzarrisciti!

Ne approfitto per salutare affettuosamente Silvia ed Elena dell’ufficio comunicazione ... efficenti e simpatiche!

Ingredienti:

per le polpette
300 g di salsiccia di maiale
100 g di carne macinata di maiale
100 g di ricotta fresca
2 fette di pane di segale integrale sbriciolato (Pema)
buccia grattugiata di un limone non trattato
1 uovo biologico
curry (facoltativo)
pepe nero macinato al momento
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 cucchiaino di zenzero fresco (facoltativo)
poco sale rosa dell'Himalaya o integrale
Inoltre: 
semi di sesamo
olio extravergine di olive italiane
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di acqua calda
succo di mezzo limone non trattato
sale rosa dell'Himalaya o integrale
timo fresco

Preparazione:

In una terrina unisci tutti gli ingredienti per le polpette. Con le mani mescola bene il composto affinché tutto sia ben amalgamato. Copri il composto con la pellicola trasparente, ponilo in frigorifero e lascialo riposare per almeno mezz’ora.
Trascorso il tempo necessario prendi l’impasto e forma con le mani delle polpette leggermente schiacciate. Passale nei semi di sesamo.
In una padella antiaderente metti a scaldare un filo d'olio, quindi adagia le polpette lasciandole rosolare da entrambi i lati. Aggiungi il vino bianco e lascialo evaporare. Unisci l'acqua e cuoci con il coperchio per 25 minuti. Infine aggiungi il succo di limone e timo, lasciando cuocere per pochi minuti.


2 commenti:

  1. Ciao barbara! che buone le polpette e questa versione sullo stecco è bellissima ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia! Grazie... sono pensate per essere mangiate all'aria aperta. In questo modo non serve neppure la forchetta ;)

      Elimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover