sabato 4 gennaio 2014

Ciambella allo yogurt senza uova

Non ho più uova in casa, del resto ne ho usate veramente tante in questi giorni per fare tortellini, ravioli, lasagne, passatelli che è meglio evitarle per un po'.
In casa avevo diverse rimanenze tra farine, cacao e fichi secchi che non mangia nessuno. Ho quindi pensato al super classico ed eclettico dolce allo yogurt; morbido e umido come piace a noi.
Ricordo che basta avere gli ingredienti base (yogurt, farina, zucchero, olio, lievito chimico) gli altri si possono omettere oppure sostituire. Se, ad esempio, non ti piace il cacao puoi mettere la corrispondente quantità di farina. Se vuoi aggiungere solo 1 yogurt puoi sostituire il secondo con la purea di mela, o pera, o carota...
Volendo si potrebbe aggiungere una miscela di spezie tipo zenzero-chiodi di garofano-cannella...

Ingredienti (utilizza il vasetto di yogurt come misurino):


2 vasetti di yogurt a piacere
1  vasetto di succo d’arancia (oppure altro liquido a piacere... anche acqua)
½  vasetto di olio di riso o di oliva extravergine delicato
2 vasetti di zucchero di canna grezzo o biologico chiaro
2 vasetti e  mezzo  di farina (nel mio caso miscela di farina di farro e integrale)
½  vasetto di cacao amaro in polvere setacciato
la scorza grattugiata di 1 arancia non trattata
90 g di fichi secchi tagliati grossolanamente (oppure uvetta sultanina, datteri, canditi...)
1 bustina di lievito chimico per dolci setacciato (meno un cucchiaino raso)
1 pizzico di sale

Preparazione:

Accendi il forno a 180°. Ungi e spolvera la tortiera con pangrattato o farina.
Unisci in una terrina yogurt, olio e il succo d'arancia.  Mescola con una frusta a mano.  Aggiungi il resto degli ingredienti seguendo la sequenza e mescola.
Metti il composto nella tortiera e fai cuocere per  30 – 35 minuti  o fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro esce pulito.
Spegni il forno e lascia riposare lì dentro per 5 minuti a sportello aperto, dopodiché potrai estrarla e lasciarla raffreddare.

20 commenti:

  1. Ciao e buon anno! Bel modo per riciclare gli avanzi! Complimenti e un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, buon anno a te e alle persone che ami!
      Il problema è che in questo modo gli avanzi vengono spazzolati velocemente...ah ah ah!

      Elimina
  2. Mai pensato di fare la torta dei 7 vasetti nella versione al cacao, bell'idea! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, puoi divertirti con decine e decine di versioni con questa base... l'importante è usare gli ingredienti fondamentali, il resto puoi aggiungerlo tu... buonissima anche al caffè e pezzi di cioccolato fondente...

      Elimina
  3. Eccomiii! Meglio tardi che mai, giusto ;-)
    Innanzitutto tanti, tanti, tanti auguri e poi anche tanti complimenti per questa ricettina, mi incuriosisce molto, bravissima! A presto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bietolin@ sei simpaticissima!
      Grazie, grazie, grazie... gli auguri sono sempre graditi :)
      Grazie anche per il complimento...sono contenta di averti incuriosita con una semplice ciambella ;)

      Elimina
  4. Proprio una ricetta leggera, ottima dopo queste festività! Sarebbe perfetta per il mio contest! Se ti va ecco il link: http://vogliadicucina.blogspot.it/2014/01/contest-un-anno-di-colazioni.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per averla trovata adatta al tuo contest Letizia :)

      Elimina
  5. ha l'aria morbidosa, i fichi secchi fanno la loro parte!
    e auguri di buon anno ...un po' in ritardo
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno per tutto l'anno a te, Raffaella!
      Si, è morbidosa e umida... i fichi secchi gli danno un tocco tipicamente invernale e se piacciono ci stanno benissimo con l'arancio e il cacao.

      Elimina
  6. E' vero Barbara, il ciambellone allo yogurt è una base eclettica, però senza uova non l'ho ancora provato, sono sicura che mi piacerà, percepisco tanta sana sofficità!
    Buona serata Barbara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Ho voluto provare e mi è andata bene... so che al posto delle uova si potrebbero usare purea di mele, o pere, o banane, o carote, o zucchine... basta che sia lo stesso peso (senza guscio) delle uova necessarie. Ho visto diverse ricette di torta allo yogurt e ci sono 3 uova.... cavolo io ne ho messe sempre 2!!!

      Elimina
    2. Infatti, nella ricetta dei 7 vasetti le uova sono 3... ma sostituirne uno con altro di ugual peso, non guasta, se poi si omettono come in questo caso, ancora meglio! :)

      Elimina
    3. Pensa te! Per 30 anni ho sempre messo 2 uova... casco dal pero!!!
      La prossima volta non aggiungo uno yogurt, ma la purea di qualcosa, magari di carota, così diventa anche più light!

      Elimina
  7. Fantàstica receta es lo màs rico de chocolate me gusta,abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias Rosita! También me gusta mucho el chocolate y tal vez un poco de especia!

      Elimina
  8. Wow che bell'aspetto che ha questa ciambella, dev'essere bella umida come piace a me...e che golosa!!
    Bravissima, a presto :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bietolin@! Si, è umida, golosa e superfacile ;)
      Grazie :)

      Elimina
  9. La tua ciambella ha un bellissimo aspetto!! Brava come sempre!!!

    RispondiElimina
  10. che simpatica ricetta fatta utilizzando i vasetti dello yogurt come unità di misura!!! ti è venuta molto bene!

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover