domenica 10 marzo 2013

Cantucci di Prato


Ecco i biscotti preferiti da mia mamma. Ultimamente la sto viziando parecchio, del resto se lo merita.
La ricetta è di Anice e Cannella (http://aniceecannella.blogspot.it/2008/12/i-biscotti-di-prato-detti-anche.html). Io ho solo scelto di usare ingredienti possibilmente biologici.
Se preferisci la versione tradizionale puoi omettere burro (o olio) e lievito chimico che comunque non è tanto.

Ingredienti:

450 g di farina tipo “00” biologica
300 g di zucchero di canna chiaro bio (grana fine) oppure semolato
250 g di mandorle siciliane con la pellicina
2 uova medie intere bio
3 tuorli bio
50 g di burro di centrifuga fuso tiepido (oppure 40 g di olio di riso)
scorza grattugiata di un arancia biologica
3 pizzichi di sale integrale
1 cucchiaino raso di lievito chimico per dolci
Latte o un uovo sbattuto per spennellare

Preparazione:

Riscalda il forno a 180° e tosta le mandorle per pochi minuti. Lasciale raffreddare.
Monta a lungo le uova intere e i tuorli con lo zucchero e il sale finché non diventano bianche.
Aggiungi la scorza d’arancio grattugiata e il burro fuso.
Continua a lavorare con le fruste elettriche unendo un po' alla volta la farina setacciata con il lievito.
Aggiungi le mandorle e mescola.
Con l’aiuto di una spatola perché il composto è appiccicoso fai 3 filoncini larghi 3 dita e spessi 1 o 2 dita e disponili sulla placca del forno ricoperta di carta forno (per spostarli, visto che si erano attaccati alla spianatoia, ho usato la spatola).
Visto che i filoncini cuocendo si allargano un po', puoi fare una piega nella carta forno fra un filoncino e l'altro in modo da non correre il rischio che si attacchino fra loro (vedi esempio qui).
Spennellali con il latte o l’uovo sbattuto e cuoci in forno per circa mezz’ora a 180°.
Lasciali raffreddare un po’ altrimenti si rompono quando li tagli.
Con il coltello per il pane tagliali di traverso dello spessore di circa 1,5 centimetri.
Disponili distesi di fianco sulla placca del forno. Rimettili in forno a biscottare sui due lati a circa 100° per circa 10 minuti, da una parte e dall'altra, facendo attenzione a non lasciarli dorare altrimenti diventano troppo duri.
Una volta freddi conservali in una scatola di latta.

11 commenti:

  1. Oggi qui si festeggia la festa della mamma...per cui sono perfetti!!! A tutte le mamme un biscottino!!! Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma daaai Martina! Allora è anche la tua festa...
      Tanti auguri giovane mammina :)

      Elimina
    2. Il regalo me l'ha fatto la mia piccina...ammaladosi! Povera cucciola. grazie x gli auguri Martina

      Elimina
    3. Come sta la tua bimba? E' passato tutto! Un bacino a tutte e due :)

      Elimina
    4. purtroppo ancora nessun miglioramento...anzi!
      sembrerebbe virale, per cui tocca aspettare ed avere pazienza: ma e' uno strazio vederla cosi! Grazie del pensiero Martina

      Elimina
    5. Mannaggia! Certo guarirà, ma spero che ciò accada al più presto!!!
      Ciao Martina...

      Elimina
    6. finalmente è guarita... e di nuovo abbiamo la nostra piccola centrale di energia e sorrisi. grazie degli auguri...

      Elimina
    7. Beneeee! Ne sono contenta :D
      Buon fine settimana a tutta la bella famiglia!

      Elimina
  2. Ricetta favolosa che ti acchiappo al volo e già domani se ho un ritaglino di tempo la provo perchè di cantucci ne son ghiotta...e ti pareva che non fosse così ;-)

    ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  3. Ho sempre evitato di farli per l'eccessiva dose di zucchero ma devono essere speciali... magari un giorno proverò anche questa versione!
    Ti sono venuti benissimo! :)

    RispondiElimina
  4. ahhh i cantucci...divini! prima o poi dovrò cimentarmi anche io!! baciiii

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover