martedì 13 marzo 2012

Involtini di melanzane, speck e fontina con mini-piade

Non ho proprio potuto attendere che le melanzane fossero di stagione. Mi era venuta voglia di farli, non ho altre giustificazioni. Noi le abbiamo mangiate a cena, ma questi finger food (stuzzichini) si adattano bene ad un Happy Hour (aperitivo) casalingo. Non è facile indicare quante melanzane servono per 4 persone, a occhio direi 2, ma dipende dal diametro. Forse è meglio prenderne una in più, tanto se avanzano le fette, dopo averle grigliate,  sono buone anche il giorno dopo.
Per quanto riguarda le mini-piade scrivo le dosi abbondanti. Anche in questo caso si possono conservare, già cotte in frigo, per qualche giorno oppure in freezer per un mese.

Per gli involtini di melanzane

Ingredienti:

Melanzane lunghe 15 cm. circa
Speck a fette
Fontina a fette
Olio E.V.O
Aglio
Sale


Preparazione:

In anticipo scalda in un padellino l’olio con l’aglio.
Lascia raffreddare.
Lava le melanzane. Se sono amare tagliale a fette (circa 5 millimetri), adagiale in un colapasta, cospargile, strato per strato, con una manciata di sale grosso. Ponile sopra un piatto e lasciale a spurgare per una mezz'ora. Sciacquale e asciugale.
Se le melanzane non sono amare tagliale man mano che le cuoci.
Metti a scaldare  molto bene la bistecchiera e cuoci le melanzane. Disponile in un piatto, spennellale con un po’ di olio all’aglio e aggiusta con poco sale.
Prepara gli involtini: fetta di melanzana, fetta di speck e fetta di fontina. Lega con lo spago da cucina. Mettile da parte.


Per le mini-piade


La dose di strutto della piada riminese è maggiore, ma visto che si può diminuire un po’ oppure usare l’olio ti propongo questa versione. Si potrebbe usare anche l’olio E.V.O., sappi che quando si raffredda diventa un po’ dura.


Ingredienti:


400 g di farina "0"

60 g di strutto oppure 40 grammi di olio di riso o di semi
120 ml circa di acqua tiepida (potrebbe servirne anche 145 ml perché dipende dalla farina)
1 cucchiaino di sale

Preparazione:


Metti la farina sulla spianatoia, fai la fontana.

Al centro della fontana metti lo strutto ( l’olio), il sale e un po' d’acqua. Impasta e versa a mano a mano l’altra acqua fino ad ottenere un impasto piuttosto sodo. Prendi una manciata di farina e finisci di impastare.
Forma una palla. Avvolgila nella pellicola. Lasciala riposare in frigorifero almeno per 2 ore. Il riposo è molto utile per tirare facilmente la piada. Mettila fuori dal frigo e lasciala riposare per 30 minuti.
Scalda bene il testo nel fuoco più grande (se ce l'hai metti lo spargifiamme), la temperatura è molto importante, il fuoco dev'essere vivace: la cottura deve essere rapida, altrimenti la piada perde la morbidezza e si secca subito. Comunque non dev’essere troppo caldo, per non rischiare di bruciare la piada. Quindi non dev’essere al massimo.
Con il matterello tira l’impasto sottile di circa 3 millimetri aiutandoti con un po’ di farina.
Con un coppa-pasta rotondo taglia dei dischetti di circa 7 cm. di diametro.
Metti le mini-piade sul testo, ruotale di continuo su se stesse con la mano o forchetta senza voltarle, e schiaccia le bolle quando nascono oppure, appena messe sul testo, forale coi rebbi della forchetta.  Quando si sono formate le bruciacchiature, dovute alle bolle, e prima che raggiungano un colore dorato (alzale di tanto in tanto per controllare) voltale per cuocerle dall’altro lato.
Non resta che scaldare gli involtini in una padella appena il tempo che il formaggio si sciolga leggermente.

5 commenti:

  1. Buoni questi involtini, anch'io sabato sono stata tentata di comprare dei peperoni... mi ha fermato quel "grillo parlante" di Federico ricordandomi che ancora è presto altrimenti ;) Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  2. Una favola di golosità anche a quest'ora ;-)

    un abbraccione bella

    RispondiElimina
  3. mamma mia che buone che devono essere! io ho fatto delle minipiadine proprio lo scorso we, cavoli se avessi avuto sotto mano questa ricettuzza qualche gg fa avrei sicuramente proposto anche queste qui!

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono molto questi involtini abbinati alle mini piadine. Bella proposta per la mia dieta!
    Un abbraccio Barbara!

    RispondiElimina
  5. molto molto estivi...che belli!!!

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover