sabato 3 marzo 2012

Crème Caramel di Montersino




Questo è il mio dolce preferito… l’ho già detto e pubblicato ben 2 volte.
Pur essendo soddisfatta, sono alla ricerca della perfezione (per me, naturalmente).
In pratica dev’essere come quello di Paola, meravigliosa amica! L'ho provato una sera a casa sua ed è stato indimenticabile!
Per quanto riguarda il sapore ci sono, ed anche sotto l’aspetto visivo: mai fatto un crème caramel con i buchi, ma è la consistenza che mi fa ammattire. Lo voglio leggermente cremoso. Quindi è una questione di cottura (credo).
Ho voluto provare la versione di Montersino, in pratica qui c’è un uovo in più e il metodo di cottura cambia un po’. Ma passiamo al dunque, dopo la ricetta le mie note.

Ingredienti per 6 stampini:

500 g latte intero fresco
250 g uova (sono circa 5 - possibilmente biologiche)
125 g zucchero semolato
½ bacca di vaniglia bourbon
Per il caramello:
100 g di zucchero

Preparazione:

Metti a scaldare  il latte (io non l'ho fatto bollire). Sbatti leggermente le uova con una frusta. Prendi la vaniglia, tagliala a metà e con la punta del coltello raschiane l'interno in modo da estrarne i semi. Aggiungili alle uova insieme allo zucchero e metti la bacca nel latte. Mescola delicatamente le uova con lo zucchero e la vaniglia. Unisci il latte alle uova (o viceversa) fuori dal fuoco. Mescola bene, elimina completamente la schiuma formatasi in superficie (io ho usato un colino).
In un pentolino caldo versa gradualmente lo zucchero per formare un caramello a secco. Non mescolarlo finchè non si sarà sciolto, altrimenti si cristallizza ed è difficile da sciogliere. Aggiungine altro solo quando si è formato il caramello chiaro. Continua fino al termine. Non farlo diventare troppo scuro altrimenti diventa amaro. Versa il caramello sul fondo degli stampini monoporzione,  poi riempili di crema.
Per la cottura a bagnomaria metti nella teglia della carta assorbente ripiegata, oppure uno straccio, oppure un paio di fogli di giornale,  metti gli stampini, poi aggiungi acqua fredda fino a quasi la metà degli stampini. Fai cuocere a bagnomaria a 140° per 45 minuti / 1 ora con il forno statico. Nel caso fosse ventilato 130°.
Lasciare raffreddare per almeno 4 ore.
Per rovesciarlo nel piattino aiutati con la lama liscia di un coltello, passando nel bordo.

Note:
• Magari se si mette l’acqua calda (non bollente) 45 minuti bastano. Ho controllato dopo il tempo minimo indicato, ma era troppo molle. Allora ho aggiunto 15 minuti. Penso che sarebbe stato perfetto con 55 minuti di cottura...insomma, ho cotto 5 minuti di troppo. Visto che ogni forno è differente suggerisco di controllare, dopo il tempo minimo, ogni 5 minuti in caso ti piacesse leggermente cremoso.
•  E’ ancora più buono il giorno dopo, quindi meglio farlo in anticipo.
•  Si può fare anche con 200 grammi di uova.
• Il caramello a secco diventa troppo liquido. La prossima volta seguo il metodo
collaudato (la ricetta la riporto sotto). Fatto il caramello ne metterò un cucchiaino scarso negli stampini. Il resto subito prima di servire il dolce.


Salsa al caramello

Ingredienti:


150 g di zucchero
3 cucchiai di acqua
80 g di acqua bollente

Preparazione:

Metti in un polsonetto (o pentolino con il fondo spesso) lo zucchero. Sul fondo fai una piccola fontana e metti 3 cucchiai di acqua. Fai scorrere l'acqua inclinando il polsonetto (o casseruola) per inumidire lo zucchero. Fai cuocere a fuoco medio e, senza mescolare, lascialo bollire fino a quando comincerà a carammellare. Quando lo zucchero sarà scuro (attenzione a non esagerare, altrimenti diventa amaro) versa poco alla volta l'acqua bollente, facendo attenzione perchè può traboccare e schizzare. Mescola bene. Lascialo raffreddare. Se avanza puoi conservarlo per diversi mesi in un vasetto.

12 commenti:

  1. vorrei entrare nel pc per assaggiarne un cucchiaino!

    RispondiElimina
  2. Ciaoooo! Grazie patatina :-)
    Se vai in frigorifero entro le 20:30 ne trovi cinque. I cucchiaini sono nel primo cassetto a destra, ma sbrigati perchè poi spariscono ;-)

    RispondiElimina
  3. posso farmi un giro nel tuo frigo??? questo crème caramel deve essere buonissimo!!!!ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei fortunata! Ne è rimasto uno ;-)
      Si è buonissimo, soprattutto oggi (l'ho fatto ieri). 55 minuti di cottura nel forno che ho usato e sarebbe stato il Crème Caramel perfetto! Sono costretta a rifarlo... che vuoi fare? Ci si sacrifica :D

      Elimina
  4. è molto goloso , bellissima foto ..

    RispondiElimina
  5. Ancora più buono il giorno dopo... ma ci arriva? Ho i miei dubbi... a me questa consistenza sembra perfetta, troppo bello e troppo buono! Non l'ho mai fatto home-made devo rimediare al più presto! Lo metto in lista... ne ho un altro in attesa da un bel pò di tempo, di differente gusto. Tentatrice! Buona serata Barbara ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! E' arrivato anche al terzo giorno ed era ancora più buono del secondo giorno. La faccenda della consistenza è molto personale, forse a te piace come mi è venuto, piuttosto "stabile".
      Per me con un uovo in meno (4) è meglio, ma anche questa è una questione personale.
      Se non vuoi un caramello liquido non fare la versione a secco, ma fai la versione con l'acqua (c'è chi ci mette anche una parte di caffè o Cointreau)come ho scritto sopra.
      Lo so che non è la stessa cosa, ma a me piace anche quello della Elah :D
      Buona serata anche a te!

      Elimina
    2. Rivedendolo dopo quasi un anno, mi è rivenuta voglia... grazie per i consigli, ne farò tesoro e con un uovo in meno mi attrae ancora di più... ma perchè non l'ho ancora fatto? Devo rimediare ;)

      Elimina
    3. Fatto! FA-VO-LO-SO!
      Ho seguito il tuo consiglio: ho messo un uovo in meno e ho tolto La pellicola alle uova... non volevo rischiare l'odore forte dell'uovo

      Elimina
    4. Fatto! FA-VO-LO-SO!
      Ho seguito il tuo consiglio: ho messo un uovo in meno e ho tolto La pellicola alle uova...non volevo rischiare l'odore forte dell'uovo... Grazie Barbara, sei una garanzia!

      Elimina
  6. Ecco, curiosando nel tuo blog mi hai dato l'idea per il dessert della cena che ho venerdì: creme caramel! Grazie :-)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover