mercoledì 13 aprile 2011

Premiazione del concorso "Mi dai la ricetta'"


Ho apprezzato moltissimo le pubblicazioni di voi food blogger che avete partecipato al concorso. Ad un certo punto, per una ragione o per l'altra, mi sono resa conto che mi era difficile scegliere una sola fotografia della ricetta, sicchè per il giudizio ho chiesto la collaborazione di fotografi professionisti.

E' stato bello leggere racconti, aneddoti, storie di famiglia, di amori e tradizioni... c'è chi mi ha commossa, chi ha raccontato una storia molto simile alla mia, chi mi ha intenerita, chi mi ha fatto ridere. Se  fosse possibile le premierei tutte e otto!

Per quanto riguarda la ricetta scritta ce ne sono  diverse che mi piacciono tanto e per differenti ragioni. Perchè è antica, oppure perchè ha macchie, sbavi, errori... perchè è scritta in modo ordinato, oppure incomprensibile... per la bella calligrafia. Perchè scritta in un tovagliolo di carta o perchè l'ha scritta un bambino...
Insomma, i vostri quaderni, fogli, o  "pizzini", come li chiama Letizia, mi hanno emozionata e spero tanto che a voi abbiano fatto emergere bei ricordi.
Grazie di cuore a tutte e tutti per aver partecipato al concorso!!!


• Le candidate per "La fotografia della pagina del quaderno, del taccuino, del foglio, eccetera, dove è scritta la ricetta" sono 16:


Fotografie ricette scritte

Vince:

Torta rovesciata con ananas e noci 
di Bietolina in cucina



 
Le pagine di quaderno dov’è scritta la ricetta sono  le più “vissute” che abbia mai visto.
La ricetta sembra un codice da decifrare. Devo dire che ci ho provato senza riuscirci poiché alcune parti del testo hanno l’inchiostro sbiadito… mi sono domandata cosa possa essere accaduto. Forse gli schizzi sono del  caramello e probabilmente nelle pagina è caduto del composto…  gli strappi sono il tocco finale. Da come sono conciate le pagine dev’essere stat
a per lungo tempo la “preferita” della casa!

 ~ ~


 • Le Candidate per "Il racconto o l'aneddoto legato alla ricetta" sono 8:
Pignolata al mandarino   di La ginestra e il mare
Treccine dolci con le mandorle   di Orietta (tramite email)
Chiacchiere e sanguinaccio, ricette di mamma...grazie!   di Buonumore in cucina
Le ali nel cuore   di Essenza in cucina
Crostata di frutta   di Timo e Maggiorana
Le trenette con il pesto genovese di La montagna incantata
La pizza di nonna Vittoria di Solo per gusto
Le olive ascolane della nonna... "o m'hai fregato..." di Naso da tartufo
 


Vince:

Le ali nel cuore  
di Essenza in cucina

A volte, anzi spesso, i genitori pensano che  dando alla luce una creatura possano poi “dirigere” la sua vita verso una certa direzione. Certo, sono convinti che sia la cosa giusta per il figlio o la figlia, tuttavia c’è il desiderio più o meno consapevole di “possederli”.
I figli ci pertengono, ma non appartengono.
Kahlil Gibran ha scritto ciò che penso, e la dedico a tutti i genitori, con la speranza che abbiano l'Amore che serve per favorire il volo dei loro figli.

I vostri figli non sono figli vostri.
Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di sé.
Essi non provengono da voi, ma per tramite vostro,
e benché stiano con voi non vi appartengono.
Potete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri,
perché essi hanno i propri pensieri.
Potete alloggiare i loro corpi ma non le loro anime,
Perché le loro anime abitano nella casa del domani, che voi non potete visitare, neppure in sogno.
Potete sforzarvi d'essere simili a loro, ma non cercate di renderli simili a voi.
Perché la vita non procede a ritroso e non perde tempo con ieri.
Voi siete gli archi dai quali i vostri figli sono scoccati come frecce viventi.
L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell'infinito,
e con la Sua forza vi tende affinché le Sue frecce vadano rapide e lontane.
Fatevi tendere con gioia dalla mano dell'Arciere;
Perché se Egli ama la freccia che vola, ama ugualmente l'arco che sta saldo.

Non è possibile sapere per Cinzia che cosa sarebbe accaduto se avesse avuto la possibilità di realizzare il suo sogno di diventare cuoca. Ciò che immaginiamo non corrisponde alla realtà. Tuttavia si dedica con amore e dedizione alla cucina e condivide con noi le sue deliziose ricette, quindi ciò è un aspetto positivo. Forse se avesse fatto la cuoca non avrebbe avuto tempo di regalarci i suoi piatti.

~ ~

 
• Le candidate per "La fotografia della ricetta proposta" sono 11:
Fotografie ricette

Vince:

di Cook and the city



La fotografia  nasce per essere osservata, apprezzata, gustata.
La composizione curata in ogni dettaglio attrae e guida lo sguardo.
Dimostra una notevole sensibilità fotografica: gli elementi della scena sono coerenti  e abbracciano con naturalezza tempi passati.
Buono l’uso della profondità di campo dove viene esaltata la fetta di crostata in primo piano.
Corretto, quindi, l’uso della macchina fotografica.
Taglio studiato ad arte… e poi quella crostata ha tutta l'aria di essere molto buona!
Complimenti!




Vincitrici complimenti!
Attendo i vostri indirizzi via mail

barbara.scarafiocca@gmail.com
provvederò al più presto a spedirvi i premi

19 commenti:

  1. complimentissimi alle vincitrici, io sono felicissima anche solo per esser stata candidata in entrambe le categorie. Wow!
    un bacione e complimenti anche anche a te per il lavoro che hai fatto...
    ciao
    Ale

    RispondiElimina
  2. Complimenti alle vincitrici e belle le scelte
    ciao

    RispondiElimina
  3. Grazie! Non pensavo fosse tanto difficile scegliere, comunque è fatta :D

    RispondiElimina
  4. complimentissimi alle vincitrici! e a te che sei riuscita a scegliere! a presto

    RispondiElimina
  5. Complimenti alle vincitrici...
    Ottima scelta Barbara! Complimenti anche a te per il lavoro svolto ;;) Bacioni

    RispondiElimina
  6. complimenti davvero! Credo che la scelta sia stata ardua... ed è sempre peccato escludere qualcuno.
    Buona serata

    RispondiElimina
  7. complimenti a tutte!!! :) brave!!!

    RispondiElimina
  8. Bravissimi tutti!!! E più bravissima Barbara! :)
    Linda

    RispondiElimina
  9. ..GRAZIE!! Apro solo ora, dopo una giornata passata al salone del mobile, nonché in famiglia a preparare cena e tanto altro dopo, ed ecco questa grande sorpresa! Mi hai commosso con le tue parole sui figli, Barbara, ti ringrazio di avermi ricordato che non mi appartengono e che dimoro i loro corpi, non le loro anime
    Un bacione, complimenti per il lavoro svolto e complimenti anche alle altre vincitrici, tutte molto meritevoli ;)

    RispondiElimina
  10. Wow, che bello!!!
    Grazie, grazie, grazie! Grazie mille anche da parte della mia mammma: l'autrice del "foglietto vincente"! Hai perfettamente ragione quando dici che è quasi indecifrabile, infatti io me lo sono dovuta far tradurre da lei!
    Ti mando subito l'e-mail con l'indirizzo!
    A presto, ciao ciao
    Bietolin@

    RispondiElimina
  11. Cara Barbara è stato un piacere partecipare e arrivare tra le finaliste! :X
    Grazie a te per l'originale idea, grazie!
    Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  12. Complimenti alle vincitrici, bravissime!

    RispondiElimina
  13. Complimenti alla vincitrice e alla giurata. :)

    RispondiElimina
  14. complimentissimi ai vincitori e un grazie infinite per averci candidato per il pizzino...calcola che eravamo così felici che zompavamo per la stanza neanche avessimo vinto noi!!!! che bello
    baci e a prestooooooo
    kya e giady

    RispondiElimina
  15. Cara Barbara sono felice di aver partecipato a questa bella raccolta, la ricetta sbiadita mi è piaciuta un sacco, quante volte l'avranno fatta? questa si che è una ricetta vissuta!!

    RispondiElimina
  16. Congratulazioni alle vincitrici!
    E grazie a te, che ci hai fatto divertire partecipando!

    RispondiElimina
  17. Complimenti alle vincitrici :))
    contenta di essere entrata nelle papabili sia per la foto della ricetta che per l'aneddoto :)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover