martedì 19 aprile 2011

Muffins alla frutta fresca


Non erano in programma, tuttavia, al corso di buffet, la chef Cristina Lunardini ci ha proposto la sua ricetta dei muffins alla frutta. Siccome sono venuti morbidi e umidi come piacciono a me "spiffero" la ricetta.
Giovedì prossimo niente corso perchè la chef è impegnata... sigh! Mi dispiace, ma forse è meglio perchè ho tante cose da fare.
Tu hai pensato a qualche manicaretto? Che fai a Pasqua?

Ingredienti:

300 g (peso netto) di frutta a scelta tagliata a pezzetti (mele, ananas, pere, banane, mirtilli, albicocche...)
380 g di farina setacciata
190 g di zucchero semolato o di canna
3 uova medie
150 g di burro fuso tiepido
un pizzico di sale
latte q.b.
1 bustina di lievito chimico
semini di vaniglia
2 cucchiai di zucchero

Preparazione:

In una padella antiaderente metti 2 cucchiaiate di zucchero con 1 cucchiaio di acqua e cuoci la frutta a pezzi per 1 o due minuti e lascia raffreddare.
Preriscalda il forno statico a 180°/200° e metti i pirottini negli stampi da muffins.
Prepara due terrine. In una unisci tutti gli ingredienti secchi (farina, lievito, sale, zucchero) e mescola. Nell'altra unisci tutti gi ingredienti liquidi ( uova sbattute e burro), quindi mescola.
Unisci gli ingredienti liquidi agli ingredienti secchi e mescola brevemente. Aggiungi la frutta e i semini di vaniglia. In caso il composto risultasse troppo solido aggiungi un po' di latte.
Versa il composto nei pirottini fino a riempirli per 3/4.
Cuoci per 20 minuti (dipende dal forno) e lascia raffreddare.


Foto stile Letiziando ;)
Mi piacciono le sue fotografie in diagonale... molto dinamiche e divertenti!
Ciao Letizia!

7 commenti:

  1. Una ricetta molto fresca, da provare anche con la frutta estiva... se rimangono umidi saranno miei!
    Quest'anno la mia Pasqua sarà molto tranquilla, manicaretti semplici e leggeri! Una bellissima giornata

    RispondiElimina
  2. che belli questi muffins!!! Complimenti si sente il rpofumino da quì... :)

    RispondiElimina
  3. Troppo gentile cara, ti ringrazio davvero... molto interessante la ricetta che terrò bene a mente ;-)

    RispondiElimina
  4. Carissima Barbara, sembrano buonissimi questi tortini! Ottima ricettina per impiegare la frutta quando passano i giorni e questa non appare più al massimo della forma... ;)
    I preparativi mangerecci per me iniziano già domani e via fino al lunedì! Uniche pietanze certe finora: focaccia, salumi DOP e agnello per la cena di giovedì e ovette benedette nel pranzo di domenica, il resto è da decidere oppure (per fortuna!) verrà portato dagli ospiti! Ci comunicherai il tuo menù pasquale?
    Visto che sarò poco on-line nei prossimi giorni, lascio ora tanti affettuosissimi auguri di serena Pasqua a te e ai tuoi cari! Baci!!!
    Linda

    RispondiElimina
  5. Buoni :) Viene proprio voglia di provarli in mille versioni abbinando la frutta fresca secondo l'ispirazione del momento...

    RispondiElimina
  6. ♥ Si, Sara e Una cucina tutta per sè, frutta a scelta di stagione, quindi c'è da sbizzarrirsi!
    La quantità di latte non è precisata perchè dipende da quanta acqua fa la frutta nella breve cottura che non è da buttare... mi sono dimenticata di dirlo!

    ♥ Grazie Valentina, tutto merito della chef. Non sono un'appasionata di muffins a meno che non siano umidi. Il primo che ho comprato a momenti mi strozzo!

    ♥ Le tue foto sono belle Letizia e mi piace molto vedere spesso composizioni giocose... sei forte!

    ♥ Vero Linda, ottima idea usare frutta un po' giù di tono ;)
    Per il momento so che domani devo fare i nidi di rondine, venerdì due torte al formaggio umbre e sabato i caciù marchigiani. Ci siamo divisi i compiti, comunque non facciamo abbuffate. Un primo e dolce ai pranzi. Un secondo, contorno e dolce a cena.
    Grazie per gli auguri di buona Pasqua :)
    Dopo passo da voi...

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover