venerdì 8 aprile 2011

Hummus di ceci di Cristina Lunardini


Per diverso tempo sarò molto impegnata con il lavoro, tant'è che programmo le poche ricette che riesco a scrivere, cosa che in passato non facevo. Mi dispiace di non avere tempo di venirvi a trovare, leggervi, scrivervi e lasciarmi tentare dalle ricette, come prima.
Mi dispiace perchè io stessa ne sento la mancanza...

Ecco un'altra preparazione fatta al corso di Cristina Lunardini. Si tratta di una salsa di ceci veramente deliziosa. L'avevo preparata anch'io per la vigilia di Natale, ma era talmente amara che l'ho buttata nel bidone dell'immondizia, insieme alla Tahin.
Ho provato ad assaggiare l'Hummus fatto al corso anche se avevo un certo timore che fosse una schifezza per me, invece... buonissima! Ho fatto il bis e intanto mi chiedevo dove avevo sbagliato.
L'ho detto alla chef e lei ci ha spiegato che esistono due tipi di  Creme di sesamo: scura e chiara...
aaaahhhh ecco dove avevo cannato! Dovevo acquistare la versione chiara... l'ho già ricomprata... eheheh!
Ecco qua l'allegra Compagnia del buffet ... manco solo io perchè ho fatto la fotografia.


Cristina Lunardini è a sinistra, con la bella divisa bianca.

Ingredienti:

1 tazza di ceci lessati
1 cucchiaio colmo di Tahin chiara
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino raso di sale
2 cucchiai di olio all'aglio *
olio extravergine di oliva

Per guarnire:

paprika dolce
prezzemolo
spicchi di limone
olio extravergine di oliva
Olive taggiasche o denocciolate (facoltativo)

Preparazione:

Controlla che i ceci siano molto morbidi. Scolali e conserva l'acqua di cottura.
Puoi usare anche ceci già lessati se non hai tempo o decidi di prepararlo all'ultimo minuto. Se usi i ceci in barattolo non mantenere il liquido di conservazione e sciacquali almeno una volta. Come liquido puoi usare un po’ di brodo vegetale o acqua.
Con il mixer a immersione fanne una purea usando tanta acqua di cottura quanto basta per ottenere un composto cremoso e denso.
Aggiungi la crema di sesamo Tahin chiara, il limone, il sale, l'olio e mescola bene. Assaggia quando la salsa è fredda ed eventualmente regola a piacere.

Impiatta, cospargi di paprika e guarnisci con spicchi di limone, ciuffi di prezzemolo, fettine di limone, olio e olive.
Servi con Felafel (polpettine di ceci), o polpettine di patate e prezzemolo, oppure con verdure crude (sedano, carota, finocchio...)... con il pane arabo, o crackers... insomma è una salsina molto sfiziosa e versatile!

* Olio all'aglio:
Sbuccia e trita alcune teste d'aglio. Mettile in una piccola casseruola  e copri di olio  extravergine di oliva.
Riscalda molto dolcemente ed evita di farlo soffriggere. Copri e lascia raffreddare.
Filtra e butta l'aglio. Conserva l'olio in un vasetto di vetro.

13 commenti:

  1. Ti ringrazio che ci sveli i segreti per una perfetta riusciuta di questa magica preparazione. Che bel gruppo di personi solari e dai sorrisi contagiosi :)

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Barbara, mi piace molto la preparazione di questa ricetta, quel piattino è molto invitante, non mi resta che provare... grazie dei suggerimenti! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace parecchio l'hummus. Ricetta apprezzatissima.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Che bella classe che siete Barbara!!! vorrei allungare un grissino e acchiappare un po' di questo fantastico hummus.. estivo e saporitissimo!! Complimenti e a presto!

    RispondiElimina
  5. Che bello poter partecipare a dei corsi di cucina!!! Invidia!!! Però almeno qualche segreto ce lo sveli....bravissima, baci

    RispondiElimina
  6. che bella ed allegra brigata :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Barbara!
    Tranquilla, per noi tutti è una grande gioia saperti impegnata a questo corso, perchè così possiamo provare tutte le bellissime ricettine che ci "passi", proprio come questa dell'hummus! ;)
    Continua così quindi e mi raccomando: non mancare a nessuna lezione, eh? :p
    Baci!!!
    Linda

    RispondiElimina
  8. ♥ Anch'io Valentina! E sono contenta di averlo provato perchè la mia prima esperienza con questa salsa è stata sgradevolissima... magari a qualcuno piace, ma le mie papille gustative rifiutano il gusto "amaro"

    ♥ Ciao Letizia! Anche ieri sera la chef ci ha dato tanti suggerimenti, anche per la salute. Ad esempio ci ha consigliato vivamente di non comprare mai la panna da cucina e di usare la panna fresca. Basta montarla un po'.
    Stessa cosa per la margarina (io non la uso perchè non mi piace)
    Oppure di non mettere mai il burro e l'olio di oliva insieme, per una migliore digestione.
    Il burro light (burro, maggiore quantità di acqua e emulsionanti)...Naaaa... meglio prendere un buon burro, metterne di meno e aggiungere da noi l'acqua o altri liquidi... ci costa anche meno.
    100 grammi di burro si possono sostituire con 80 grammi di olio.
    Per ora ricordo queste dritte...

    ♥ Ciao Sara, grazie! Peccato che al momento non ricordo tutto quanto... la chef è una fonte di dritte!

    ♥ Grazie Sissy :)

    ♥ Si, è un bel gruppo simpatico Sara. Grissino? Nagari al sesamo ;)
    Io l'ho mangiato con le polpettine di quinoa... nella foto sono a sinistra... buonissime!

    ♥ Ciao Gianni... è vero, è bello! Non credevo fosse così divertente e interessante... merito della chef :)

    ♥ Ciao Mirtilla... pensa che quando ho scattato la foto non avevamo ancora mangiato... affamatissimi!
    Dovevi vedere i sorrisoni dopo aver spazzolato tutto :D

    ♥ Ciao Linda :) Magari fosse il corso ad impegnarmi...anzi, è l'unica distrazione settimanale. C'è solo il giovedì sera e lo attendo come se fosse la notte di Natale...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Quanto capisco il tuo entusiasmo, ho partecipato anch'io a diversi corsi di cucina (toscana) e mi sono divertita da morire oltre ad aver imparato moltissimo.
    Questa ricetta è da mettere tra i preferiti.... niente farina, niente ingredienti a rischio (anche se devo informarmi su questa crema
    Thaine), da realizzare!
    ... e grazie per le dritte!
    In quanto alla mancanza di tempo io ne sono affetta cronicamente... per cui posso solo capire. Ma tanto sul tuo blog scoperto solo ora ho moltissimo arretrato da leggere!
    Buon fine settimana
    Anna

    RispondiElimina
  10. ottimo!!! è da tenere presente, ciao e buon we.

    RispondiElimina
  11. io lo adoro, l'hummus. buona ricetta, questa.
    i corsi di cucina devono essere una stupenda esperienza...mi piacerebbe un giorno.
    bacioni, buon week end!

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover