sabato 26 marzo 2011

Crêpes di verdure al forno



Una ricetta di Maurizio per rendere allettanti le verdure anche per chi, come noi, non le ama appassionatamente.
Le ho anche rifatte anche con le erbette di campagna lessate leggermente, cotte in padella con un filo d'olio e aglio. Indubbiamente da quando giro nei blogs di cucina sto imparando ad apprezzare le verdure!

Per le crêpes (22 cm di diametro)

100 g di farina "00"
2 uova medie
250 ml di latte
30 g  di burro (ne metto di meno, spesso per niente)
sale

Preparazione:

Sciogli il burro a bagnomaria e fallo raffreddare.
In una terrina metti le uova e un pizzico di sale. Sbatti un po' con la frusta per rompere le uova.
Aggiungi la farina e mescola bene. Diluisci il composto versando lentamente a filo il latte fino a ottenere un impasto fluido.
Aggiungi il burro e lavora ancora per alcuni minuti. Se dovessero formarsi dei grumi passa il composto in un colino a maglie fitte.
Fai riposare la pastella in frigorifero per almeno un'ora.
Al momento di cuocere le crêpes fai scaldare sul fuoco una padella antiaderente adatta, quindi  ungi appena il fondo con  il burro e versa un mestolo di pastella, muovi velocemente la padella facendola roteare perché il composto si spanda su tutto il fondo e cuoci. Dopo circa un minuto infila una spatola sotto la crêpe, rigirala e falla cuocere per circa un minuto. Così di seguito.

Per le verdure grigliate:

1 melanzana grande
2 zucchine bianche (verde chiaro)
sale



Preparazione:

Scalda una piastra di ghisa per almeno 5 minuti, nel frattempo lava le verdure e tagliale, man mano che le cuoci di uno spessore di 4 mm. Circa. Ponile sulla piastra e falle cuocere.
Man mano che sono cotte mettile in un piatto e aggiusta di sale.

Per la besciamella non troppo densa:

50 g di burro
35-40 g di farina
½ litro di latte intero fresco a temperatura ambiente
noce moscata
pepe
sale

Preparazione:

In una casseruola fai sciogliere il burro a fuoco basso mescolando con un cucchiaio di legno. Togli la casseruola dal fuoco e aggiungi la farina setacciata, rimetti a cuocere a fuoco basso per circa 2  minuti. Unisci, versandolo a filo, il latte e cuoci a fuoco basso fino all'ebollizione. Infine aggiungi la noce moscata, il pepe e il sale.

Altri ingredienti:

Burro
Parmigiano grattugiato

Preparazione:

Bene! A questo punto accendi il forno a 200°.
Imburra una teglia di 22 centimetri di diametro.
Metti una  crêpe, uno strato di besciamella, uno di melanzane grigliate e una spolverata di parmigiano.
Metti una  crêpe, uno strato di besciamella e uno di zucchine grigliate e una spolverata di parmigiano.
Continua fino ad esaurire tutti gli ingredienti.
Termina con una crêpe, la besciamella e una spolverata abbondante di parmigiano.
Inforna per circa per 20- 30 minuti.


9 commenti:

  1. Che meraviglia queste crepes con melanzane e zucchine grigliate, mi sono incantata :-o che foto stupende!!! Un piatto unico appetitoso e sano, vedo con piacere che stai imparando a mangiare le verduse ;)) è una buona cosa, complimenti ;;) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Grazie Sara :-*
    Sisi! Ed ho scoperto che mi piacciono tantissimo le zucchine tagliate sottili, grigliate e salate (sale rosa)... sono un po' croccantine... sfiziosissime!;;)

    RispondiElimina
  3. Io le verdure le adoro, cosi come le crepes, in ogni caso queste tue sono divinamente fantastiche e buonissime, buona Domenica, ciao.

    RispondiElimina
  4. Ricetta e foto che mi emoziona fin nel profondo e intimo animo di eterna golosa :)

    RispondiElimina
  5. deliziose!!! sembrano lasagne di crepes!!! mi devo mettere all'opera! ^_^

    RispondiElimina
  6. Che ricetta invitante... per una poi che adora le crepes e le verdure!!!!!!

    Ho guardato qualche tua ricetta e devo dire che molte mi ispirano tantissimo.... ho anche una curiosità ed una domanda da farti, cosa si intende per lievito madre secco? Sono interessata perché il lievito madre lo uso (senza glutine) e lo trovo meraviglioso, ma non ho mai sentito dire che si possa seccare.

    Ho visto anche il tuo contest.... posso partecipare? Ho moltissime ricette scritte ovunque, ma ce n'è una che ricordo di aver scritto in un momento particolare in un quaderno particolare.... devo ritrovarla, fotografarla, realizzarla, e scriverci un post! Ho pochissimo tempo libero ma farò del mio meglio!
    Buona notte!...

    RispondiElimina
  7. Grazie Anna :)
    Se tu hai il lievito madre è perfetto.
    Il lievito madre secco si acquista nei negozi biologici ed è un'ottima alternativa per chi non ha voglia o tempo di prendersi "cura" di quello fresco.
    Ne ho parlato qui:
    http://spelucchino.blogspot.com/2011/01/lieviti-di-pasta-madre-per-chi.html

    Certo che puoi partecipare al concorso :)
    Notte serena :)

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover