lunedì 28 febbraio 2011

Il corpo delle donne


Non ho mai provato invidia per la bellezza, quindi non è per questo motivo che pubblico e condivido con voi, donne e uomini, questo video.
Guardo pochissimo la televisione, o meglio, sono molto selettiva, non perché non mi piaccia la televisione, ma perché mi dà fastidio che la donna venga spesso rappresentata con gli occhi di alcuni uomini… come un oggetto sessuale e, come viene detto nel video,  la cosa peggiore è anche molte donne, abituate sin da giovanissime, si guardano con gli occhi di un uomo.
Non sono bigotta, nè femminista, sia chiaro.
Sono infastidita dal fatto che i mezzi di comunicazione (giornali, riviste, televisione, internet...) mostrino un certo tipo di donna che condiziona più o meno consapevolmente le donne e gli uomini.
Non tutte hanno consapevolezza di sé e si accettano per ciò che sono, anche perché nessuno ha insegnato loro l’autostima e di fronte a certi “modelli” si sentono insignificanti. Altre fanno di tutto per conformarsi a un certo tipo di donna perdendo di vista se stesse.
La sensualità è un aspetto della donna (e dell’uomo), ma non l’unico aspetto.
La donna è soggetto e non oggetto!
Dovrebbe essere naturale che una donna abbia accanto un uomo che ami stare con lei per ciò che è così com’è. Invece accade spesso che vedendo continuamente il modello di donna proposto, un uomo finisce con il desiderare e cercare una donna che corrisponda a certi canoni estetici, che sia sempre sorridente, carina e magari zitta.
Risultato? Donne che si sentono inadeguate e uomini che si sentono insoddisfatti.




Dal sito:

“ IL CORPO DELLE DONNE è il titolo del nostro documentario di 25′ sull’uso del corpo della donna in tv. Siamo partiti da un’urgenza. La constatazione che le donne, le donne vere, stiano scomparendo dalla tv e che siano state sostituite da una rappresentazione grottesca, volgare e umiliante.
La perdita ci è parsa enorme: la cancellazione dell’identità delle donne sta avvenendo sotto lo sguardo di tutti ma senza che vi sia un’adeguata reazione, nemmeno da parte delle donne medesime. Da qui si è fatta strada l’idea di selezionare le immagini televisive che avessero in comune l’utilizzo manipolatorio del corpo delle donne per raccontare quanto sta avvenendo non solo a chi non guarda mai la tv ma specialmente a chi la guarda ma “non vede”.
L’obbiettivo è interrogarci e interrogare sulle ragioni di questa cancellazione, un vero ” pogrom” di cui siamo tutti spettatori silenziosi.
Il lavoro ha poi dato particolare risalto alla cancellazione dei volti adulti in tv, al ricorso alla chirurgia estetica per cancellare qualsiasi segno di passaggio del tempo e alle conseguenze sociali di questa rimozione.”
             [
Il corpo delle donne ]

Intervista di Daniel Tarozzi a Lorella Zanardo, autrice del libro Il corpo delle donne


e del video documentario insieme aGli autori Marco Malfi e Cesare Cantù
Per maggiori informazioni:
Il corpo delle donne

Ho deciso di mettere il video nella Home page con la speranza che venga visto il più possibile da uomini è donne. Se desideri inserirlo nel tuo blog basta copiare  il codice qui sotto, andare su Design  > Elementi pagina > Aggiungi un gadget > scegliere HTML/JavaScript >  incollare il codice su Sezioni del sito. Se vuoi aggiungi un titolo e salva.

<iframe title="YouTube video player" width="200" height="180" src="http://www.youtube.com/embed/EBcLjf4tD4E?hd=1" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

Grazie al cielo esistono anche donne che puntano su sé stesse. Donne simpatiche, competenti, brillanti e spesso bellissime!

8 commenti:

  1. Sai Barbara, ieri ho letto un post sul "corpo delle blogger"... non se hai avuto modo di leggerlo, l'autrice ha linkato un articolo di una rivista web, nella quale si parlava del fenomeno foodblogger e le foto dell'articolo consistevano in una donna nuda cosparsa di cioccolato e codette di zucchero, con una banana in mano ... e un'altra foto invece ritraeva una donna in mutande e reggiseno che si calava dall'alto una forchettata di spaghetti in bocca... il suddetto articolo era poi firmato da una donna... mi sembra un messaggio chiarissimo no? Mio marito dopo aver letto l'articolo mi ha detto che da oggi si aspetta di vedermi cucinare seminuda e mi suggerisce di aprire un contest sui "pornoblog"...;) Chissà magari a breve qualcuno gli copia l'idea!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ginestra :)
    Eh no, questo articolo mi mancava proprio x(
    Voglio sperare che non sia stata la giornalista ad inserire le fotografie che mostrano le donne che hai descritto.
    Eheheh! Che simpaticone...

    RispondiElimina
  3. Ciao Mirtilla, spero che susciti una sana rabbia x(

    RispondiElimina
  4. oh... che miseria umana... questa mi mancava... ora vado vedere.... grazie!

    RispondiElimina
  5. cara Barbara, il video l'avevo già visto un po' di tempo fa, questa signora è un pezzo che lotta per riabilitare la figura della donna in tv e non solo in tv e io sono con lei, con te e con tutte le donne che si sento donne in tutto e per tutto e non corpi vuoti da denudare e mostrare o tanto meno da rotolare nel cioccolato con le codette...

    RispondiElimina
  6. Ciao Barbara ,ho scoperto ora il tuo blog, l'argomento che tratti nel post non può che vedermi concorde con le tue idee...la concezione della donna nel nostro paese fà accapponnare la pelle, leggevo su fb 5 minuti fà il "triste" commento di un cardinale che mi ha fatto andare il sangue al cervello, queste le parole di cardinal Bertoldo uomo timorato di Dio "le donne inducono in tentazione i loro stupratori e fanno più vittime dei preti pedofili. Come donna mi sento umiliata,frustrata e delusa. Grazie per aver consentito a noi Vere Donne di esprimere in questo tuo spazio la nostra opinione. Farci sentire è importante per la nostra dignità.

    RispondiElimina
  7. Buonasera a tutte!
    Grazie per le vostre riflessioni.

    ♥ A me Mirka fa rabbia anche il fatto che spesso una donna non venga "vista" ovviamente come soggetto... è come mettere in discussione che il pallone da calcio è a forma sferica... :-o
    Ho fatto un esempio elementare perchè sia compreso da tutti.

    ♥ Ciao Giovanna, se la fonte è attendibile le parole di quell'uomo sono più dolorose di una pietra scagliata con forza. Anche a me va il sangue al cervello ogni volta che sento affermazioni simili da uomini... e donne.
    Il pensiero crea la realtà e se la realtà è questa la causa è del pensiero deviato e scellerato.

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover