martedì 23 novembre 2010

Passatelli con vongole e ceci


I passatelli sono solitamente cotti nel brodo di carne, ma possono essere "trattati" come se fosse una pasta fresca condita con sughi di verdure, pesce e carne. Perfetti per un pranzetto domenicale o con amici (in tal caso aumenta le dosi per il bis).
Per passatelli è fondamentale usare il pangrattato di pane tipo toscano o pugliese, non condito di olio, strutto, condimenti grassi in genere, grattato in casa, quindi non usare quello acquistato perché c’è il rischio che diventino una poltiglia.
Prendi un toscano o pugliese. Quello che ti avanza taglialo a fette. Quando sarà ben secco grattalo.
Quindi se non vuoi sgradite sorprese sai come fare.

Ingredienti per 4 persone:
 
Per i passatelli:

4 uova medie
200 g di parmigiano grattugiato
200 g di pangrattato non condito
2 cucchiai di farina "0"
la scorza grattugiata di un limone non trattato
noce moscata
pepe
sale

Per il sugo:

500 g di vongole fresche
250 g di ceci lessati
olio extravergine di oliva
½ bicchiere di vino bianco senz'alcol*
aglio
prezzemolo tritato


Preparazione:

 
Dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti - pangrattato, parmigiano, farina, noce moscata, sale, pepe e uova per ultime - lascia riposare l’impasto, molto sodo, avvolto nella pellicola in frigorifero minimo 2 ore. L’ideale sarebbe prepararlo il giorno precedente, in questo caso tira fuori l'impasto mezz'ora prima di lessare i passatelli.
Lava e spurga le vongole.
In una grande padella, che dovrà contenere anche i passatelli, metti l'olio e l'aglio. Appena si sarà scaldato aggiungi le vongole, il vino e i ceci. Cuoci con il coperchio fino a quando le vongole si saranno aperte. Sguscia la maggior parte delle vongole. Fai bollire l'acqua in una pentola senza sale perchè il liquido delle vongole e i passatelli sono già saporiti.  Passa l'impasto nell'apposito attrezzo (se non ce l'hai puoi usare lo schiacciapatate a fori grossi). Lasciali cadere finché non otterrai dei lunghi fili, dai bordi crepati e dall’aspetto brignoccoloso.
Cuoci, scolali quando vengono a galla e mettili nella padella. Cuoci a fuoco vivace per farli tirare. Servili con prezzemolo tritato.



*In un pentolino fai evaporare l'alcol del vino per circa 5 minuti.

2 commenti:

  1. che particolare questa ricetta! Non avrei mai pensato a questo abbinamento. La proverò certamente.
    baci
    Sdaurina

    RispondiElimina
  2. Molti anni fa avevo mangiato i tagliolini con il sugo di vongole e ceci. Anche a me era sembrato un accostamento particolare, ma alla prima sforchettata me ne ero innamorata... stra-buoni. Li consiglio vivamente!!!
    Con i passatelli asciutti non avevo pensato di farli con questo sugo e mi sono persa per tanto tempo una versione gustosissima... tuttavia mi sto rifacendo :o). In fondo i passatelli asciutti possono essere conditi esattamente come una qualsiasi pasta.

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover