mercoledì 26 marzo 2014

Gnocchi alla romana


Gli gnocchi alla romana li ho gustati per la prima volta più di 25 anni a casa di Adriana, una signora milanese che ho sempre nel cuore anche se non la vedo più. Cucinare le cose che ho mangiato da lei è per me un modo per ricordarla e sentirla vicina.
Non avendo la ricetta originale ovviamente sono andata a “bussare” da Sara che non sbaglia un colpo! Ho solo pensato di aggiungere una decorativa fogliolina di salvia su ogni monoporzione.
Ci siamo lamentati tutti di una cosa: erano pochi... avremmo fatto volentieri il bis!!! 

Ingredienti:

250 g di semolino
1 l di latte fresco intero
2 tuorli d’uovo codice “0”
40 g di parmigiano grattugiato
40 g di burro fuori frigorifero
sale (ne ho messo7 grammi)
noce moscata (facoltativa)
salvia (facoltativa)
Per condire
60 g di burro (ne ho messo di meno)
80 g di parmigiano grattugiato (ne ho messo di meno)

Preparazione:

In una pentola metti a bollire il latte con il sale. Versa a pioggia, mescolando sempre,  il semolino. Cuoci per circa 10 minuti a fuoco basso (a me si è attaccato un po’).
Metti il semolino cotto in una ciotola. Aggiungi il burro e il formaggio quindi lascia intiepidire. Unisci un tuorlo e mescola bene, quindi aggiungi anche il secondo tuorlo.


Inumidisci e strizza un foglio di carta forno. Versaci il composto e forma un salame aiutandoti con una spatola o lama di coltello bagnata. Tienilo avvolto nella carta forno per circa un’ora, ma è ancor meglio se lo prepari in largo anticipo e lo tieni in frigorifero.


Accendi il forno a 200 gradi.
Togli la carta forno e con una lama affilata taglia dei dischetti di 1 centimetro.
Imburra una pirofila oppure adagia sopra della carta forno. Disponi le fette, spolverizza di parmigiano, distribuisci i fiocchetti di burro e la salvia.


Fai gratinare per circa 25-30 minuti e servi caldi!

15 commenti:

  1. una bella versione di gnocchi io invece stendevo l'impasto cosi mi paice di più arrotolato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Günther, ho visto che hai due blog molto interessanti!
      Grazie! Penso che facendo il salame sia più facile e veloce.

      Elimina
  2. Che buoni che sono! In effetti bisognerebbe raddoppiare la dose, per fortuna che con il salsicciotto non si fanno sprechi... Molto carina l'idea delle mono porzioni e salvia, bravissima Barbara!
    Grazie per la citazione :) Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stendendo il composto poi non si possono recuperare gli avanzi? Io non ne sprecherei neppure un cucciaino... ah ah ah!!
      Le monoporzioni sono utili per non litigare... sono così buoni che mi hanno chiesto di rifarli presto. Ho detto << Li faccio per Pasqua >> e mia nipote << Per Paaasquaaaaa... noooo daaaai zia... prima-prima!!! >>
      Insomma un successone! Grazie a te, Sara, per la ricetta :)

      Elimina
    2. In realtà quando si tagliano con il coppapasta, si fa prima uno strato di ritagli e poi a coprire un secondo strato di dischetti, quindi se vuoi puoi tagliarli nel modo tradizionale... dalla serie non si butta via niente! Io li faccio raramente per via del burro :(

      Elimina
    3. Aaah.. c'è il trucco! Comunque preferisco il sistema del salame che suggerisci tu.
      E' vero, con questi bisogna andarci molto piano... sono micidiali. Li farò un'altra volta perchè l'ho promesso... forse con una variante di pesto di pistacchi, ma poi se ne riparla il prossimo anno.

      Elimina
  3. Ma che buoniii e belliii, me li faceva sempre mia nonna. Bisogna che una volta provi a farli! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina! Sono semplicissimi... un po' calorici, ma deliziosi!

      Elimina
  4. A vederli così sono proprio una golosità. Mi piace l'idea della monoporzione ma io farei di sicuro il bis! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! In realtà la foto non rende giustizia... molto meglio dal vivo, anche perchè è un piatto che emana un profumo pazzesco!
      Anche noi Mari avremmo fatto volentieri il bis... la prossima volta infatti aumento le dosi.

      Elimina
  5. buoni!!!!!!!!! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale :)
      Certo che passo...
      Ciao!

      Elimina
  6. Che aspetto delizioso hanno!!! complimenti!
    http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

    RispondiElimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover