mercoledì 10 ottobre 2012

Bran Muffins di Larry

Stavo rientrando dalla camminata quando mi sento chiamare « Barbra!»… mi volto ed era Larry… è l’unico che mi chiama così. Canadese di origine, ma cittadino del mondo. Un sorriso solare, che trasmette gioia … hai presente  american smile?
Parlando è venuta fuori la zucca e si sa che gli americani e canadesi sono maestri nel cucinarla in tutti i modi: dal salato al dolce.  Ad esempio mi ha suggerito la Pumpkin Pie, dolce tradizionale per la Festa del Ringraziamento. La farò visto che mi piacciono molto le spezie.
Quando mi ricapita a me di avere davanti una persona canadese che sa fare i Muffins? Ho preso la palla al balzo ed ho chiesto la ricetta di questi dolcetti. Mi ha parlato dei Bran muffins (Muffin con la crusca), ricchi di fibre, vitamine e minerali; perfetti per la prima colazione.
Mi ha dato la ricetta base ed alcune varianti molto golose. Ad esempio ho aggiunto 2 cucchiai di cacao amaro e la scorza grattugiata di 2 arance non trattate. La prossima volta voglio provare i muffins con la crusca, banane e pezzetti di cioccolato fondente. Tra gli ingredienti c’è il bicarbonato; aiuterà la lievitazione in combinazione con un ingrediente acido che può essere l’aceto (non si sentirà né l’odore né il sapore) o il limone.
Il sapore rustico è piaciuto a tutti noi, compresa mia nipote. Sarà spesso la nostra colazione.

Larry if you're reading,
the bran muffins are delicious!
Nothing sponge effect ...
thank you from all of us!


Ingredienti per circa 28 – 32  Bran Muffins:
1 cup corrisponde a 250 ml, usa una tazza o un bicchiere che abbia questa capacità e la/o usi per tutti gli ingredienti che richiede la ricetta.
1 teaspoon (tsp) corrisponde a 5 grammi.

Prima parte da mettere in una ciotola seguendo la sequenza:

3 cup (2
70 g) di crusca di frumento in bastoncini*
2 cup (500 ml) di latte fresco
1 cup (250 ml) di latticello **
3 uova medie bio
(160 g circa) sbattute con i rembi di una forchetta
¾ cup di olio di semi di girasole (io ho usato l'olio
extra vergine di oliva delicato, va bene anche l’olio di riso )
¼ cup (50 g) di zucchero di canna integrale ***
½ cup di melassa non solforata****
2 cup di uvetta sultanina sciacquata, tenuta a bagno in acqua tiepida per 15 minuti e asciugata (facoltativa)

Seconda  parte da mettere in un’altra ciotola:

3 cup (345 g) di farina “00” *****
2 cucchiai di cacao amaro (mia aggiunta)
6 tsp (30 g) di lievito chimico (mi erano rimaste 2 bustine da 16 grammi l’una)
1 tsp (5 g circa) di bicarbonato
¼  tps (la punta di un cucchiaino) di sale
1 cucchiaio di scorza di arancia non trattata (mia aggiunta)
1 cucchiaio di aceto di mele o di vino bianco

Preparazione:
Accendi il forno a 160°.
Metti tutti gli ingredienti della prima parte in una ciotola e lascia riposare l’impasto per 10 minuti. Trascorso il tempo miscela gli ingredienti della seconda parte in un’altra ciotola.
Quindi unisci tutti gli ingredienti senza mescolare troppo.
Metti l’impasto a cucchiaiate negli stampi da muffins contenenti i pirottini di carta (oppure se non li hai imburra e infarina lo stampo) riempiendoli fino all’orlo per averli più sbordanti oppure fino a  ¾ dal bordo (ne verranno 30 – 32 Bran muffins).
Inforna per circa 20-22 minuti o fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro esce pulito.
Spegni il forno e lasciali riposare lì dentro per 5 minuti a sportello aperto, dopodiché potrai estrarli e lasciarli raffreddare un po’.
I muffins si mangiano tiepidi. Si conservano in frigo o freezer; la sera prima tirali fuori e scaldali la mattina nel microonde.
* Puoi usare 1 e  ½ cup di crusca di frumento in bastoncini e 1 e  ½ cup di avena
** Latticello fatto in casa:  mescola il latte fresco scremato allo yogurt magro, non compatto, in proporzioni uguali. Oppure: 1 cucchiaio di aceto bianco, oppure aceto di mele o succo di limone  e 250 ml di latte. Lascia riposare per 15 minuti prima di utilizzarlo
*** La quantità di zucchero può variare. Io ho messo più di ½ cup (circa 120 g) di zucchero di canna integrale perché non ho aggiunto l’uvetta sultanina.
**** Se non trovi la melassa puoi farla da te sciogliendo in un pentolino 160 g di zucchero di canna integrale con 60 ml di acqua. Oppure puoi usare il miele di acacia, lo sciroppo d’acero, lo sciroppo di mais scuro.
**** Puoi usare 1 cup (120 g) di farina integrale (o altre farine) e 2 cup (230) di farina “00”


Se vuoi puoi divertirti a preparare delle varianti.
All’impasto base aggiungi:
  • Banana e cioccolato fondente
  • Cioccolato fondente a pezzetti
  • Cannella o miscela di spezie ( noce moscata, cannella, zenzero, chiodo di garofano, pimento, cardamomo verde)
  • Scorza- succo d’arancio, cacao e pezzi di cioccolato fondente
  • Frutta secca con o senza guscio (mandorle, noci, noccione, prugne, datteri, mirtilli...) 
  • Ogni uovo puoi sostituirlo con 53g circa di purea frutta (banane, mele, pere…) oppure di carota, zucca…
  • Se ti avanza puoi usare la buccia pulita della frutta (mela, pera, pesca…)
    Insomma, puoi sbizzarrirti come vuoi.

10 commenti:

  1. Interessante questi muffins, ne vengono tantissiiiimi, quante infornate hai fatto? Sai che qualche giorno fa le ho fatti anche io? ovviamente sono diversi e anche di meno... ma la temperatura per la cottura però è uguale :D
    Questi sono Belli e credo anche buoni, mi fido dei tuoi gusti, archivio! Grazie Larry per la ricetta e a te Barbara per avercela proposta! Belle le foto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Sara :D
      siiii... ne sono una marea! Ho fatto 2 infornate, ma tanto ho il freezer; ne tiro fuori uno alla volta e sono a posto per un po'.
      Per me questi sono stati una novità mooolto interessante perchè ho "conosciuto" il sapore dei bastoncini di crusca: mi piacciono molto... non lo avrei mai detto.
      Sono muffins che scoppiano di salute e molto gustosi!
      Fotograficamente sarebbero stati carini con un po' di zucchero a velo, ma non ho voluto "contaminare" la ricetta.
      Grazie Saretta :-)

      Elimina
  2. Io ne farei metà dose, il mio congelatore non regge altro...:D anche a me piace il sapore dei bastoncini di crusca, purtroppo a Vito non piace :( ma può darsi che non se ne accorge... vedremo ho ancora delle cose in lista da fare!
    Grazie Barbarella! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non se ne accorge perchè con i liquidi i bastoncini si spappolano. Inoltre se metti qualche ingrediente come uvetta, cacao, oppure banane... si sente poco il sapore della crusca.
      Prego Saruzza! :-)

      Elimina
  3. Che belli,ma sono stupendi,te ne rubo subito uno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce ne sono tantissimi, prendi pure quelli che vuoi! :-)

      Elimina
  4. che voglia di mangiarne uno che ho! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Ipnotizzata dall'ultima foto per ben due minuti.... mannaggia te ;-)

    Un abbarccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Letizia... l'ho fatto apposta! :D

      Elimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover