domenica 9 settembre 2012

Confettura di cipolle di Tropea e zenzero

 E' arrivato il mio mese preferito: settembre. Mi piace la temperatura mite, i colori caldi. Finalmente riesco a dormire benissimo.
Quest’estate, esattamente il 16 agosto, ho spento la mia ultima sigaretta! Non immagini che soddisfazione è stata liberarmi dalla dipendenza della nicotina!!!
Ma veniamo alla ricetta.
Dal fruttivendolo ho trovato delle bellissime cipolle di Tropea… non ho resistito, ne ho prese tantissime per fare la confettura e mangiarla con il formaggio. Per renderla leggermente piccante ho aggiunto lo zenzero, ma si potrebbe usare il peperoncino o i semi di senape, oppure il rafano...
In generale, nelle confetture, uso il 40% di zucchero di canna biologico chiaro, ma in questo caso sono scesa al minimo indispensabile: il 30% ed è comunque dolce.
Aggiungo sempre la buccia della mela... serve per addensare la confettura in minor tempo grazie alla pectina.
Ecco alcuni formaggi da abbinare: caciocavallo, caprini, gorgonzola, parmigiano stagionato, pecorino stagionato,  ricotta fresca, tome stagionate, formaggi freschi, formaggi media stagionatura e formaggi erborinati.
Dopo averle pulite ho pesato le cipolle. Per
kg 1,5  mi sono serviti 4 vasetti, capacità: 30 cl - altezza: 97 mm - diametro: 94 mm 
 
Ingredienti:

1 kg di cipolle di Tropea (peso netto)
300 g di zucchero di canna biologico chiaro
30 g di miele d'acacia
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di zenzero fresco tritato finemente*
La scorza grattugiata e il succo di 2 arance biologiche
la buccia di una mela biologica
1 baccello di vaniglia

Preparazione:


Sterilizza i vasetti e le capsule nuove. Se non sai come fare guarda il video:
Pulisci e affetta sottilmente le cipolle. Lasciale in ammollo in acqua fredda per 3 ore (meglio se le metti nel terrazzo per via dell'odore). Metti un piattino in freezer.
In una ciotola unisci lo zucchero, il succo delle arance, la scorza grattugiata, i semini della vaniglia (taglia il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e asporta i semini che si trovano all'interno con la punta di un coltellino) e il baccello.
In una casseruola che dovrebbe essere più larga che alta, per favorire l’evaporazione dell’acqua rilasciata dalle cipolle, metti l'olio e le cipolle scolate. Lasciale stufare (non soffriggere) dolcemente a fuoco basso. Unisci lo zucchero con tutti gli altri ingredienti e lascia cuocere a fuoco dolce per circa un'ora.
Togli la buccia della mela e il baccello di vaniglia.
Se vuoi passa al setaccio (io ho usato il mixer a immersione), poi rimetti a cuocere fino a bollore.
Fai la prova versando la punta di un cucchiaino di confettura nel piattino freddo: se si addensa un po’ è pronta. Considera che in seguito si rapprenderà di più.
Invasa la confettura nei vasetti sterilizzati mentre è ancora bollente.
Chiudi ermeticamente e capovolgili fino al completo raffreddamento. Etichettali, in modo da potere ricordare la data di preparazione. Mettili in un luogo fresco, buio ed asciutto. Una volta aperto il vasetto conserva la confettura in frigorifero.
*
Non grattugiare lo zenzero altrimenti nella confettura ci saranno i filamenti della radice.


Con questa ricetta partecipo al contest

Una iniziativa di:
&

8 commenti:

  1. Ciao Barbara. Questa ricetta è fantastica!!!
    Che ne dici di partecipare al nostro contest piccante? Ti lascio l'indirizzo nel caso tu sia interessata: http://www.nonsolopiccante.it/2012/08/09/contest-bruciore-2012/

    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria... dico che ci sto! ;o)
      Buona domenica anche a te!

      Elimina
  2. Davvero invitante, proprio il genere di "prodotto" per cui fare follie ;-)

    Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Io sono al secondo vasetto... ti capisco!
      Ciao Letizia :o)

      Elimina
  3. Una goduria, lo zenzero ci sta una meraviglia... ogni anno mi prometto di farmene qualche barattolino e poi passa nel dimenticatoio, vediamo se questo è l'anno buono :O) Grazie per la ricetta Barbara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara! Io il prossimo anno la rifaccio, ma solo metà dose. Per fortuna è buonissima anche con la ricotta.

      Elimina
  4. mi intriga proprio questa confettura, sui formaggi ci va d'incanto, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! D'accordissimo.... sui formaggi è buonissima!

      Elimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover