martedì 20 gennaio 2015

Crema pasticcera al microonde


Sono tra le poche che non sapeva che si potesse cuocere la crema pasticcera usando il microonde.
L'ho vista da Alessandra e ne sono rimasta entusiasta. Ho voluto provare anche io.
Ho usato i miei soliti ingredienti (anche tu puoi preparare la tua crema personale) ed ho sporcato solo una ciotola e una frusta; inoltre non è stato necessario mescolare di continuo. Insomma: è una tecnica fantastica! Il microonde non cuoce in modo uniforme, quindi è per questo che bisogna mescolarla per poi riprendere la cottura, evita quindi di essere pigra mettendo il timer direttamente a 8 minuti. 

Ingredienti:


500 ml di latte intero fresco
5 tuorli di uova medie biologiche
120 100 g di zucchero di canna chiaro
35 g di amido di mais (maizena)
Scorza di limone non trattato
un pizzico di sale

Variante più cremosa:


400 ml di latte intero fresco
100 ml di panna liquida fresca (crema di latte)
5 tuorli di uova medie biologiche
120 100 g di zucchero di canna chiaro
18 g di amido di mais (maizena)
18 g di amido di riso
Scorza di limone non trattato oppure semi di vaniglia
un pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola di vetro,  adatto alla cottura nel forno a microonde, metti i tuorli con lo zucchero, quindi miscela con una frusta. Aggiungi  l’amido ( o gli amidi miscelati insieme), il sale e mescola. Infine aggiungi il latte (e la panna liquida per la seconda versione), la scorza di limone o i semi di vaniglia e mescola ancora molto bene.
Metti nel microonde e al massimo della potenza cuoci per 2 minuti.
Riprendi la crema e mescola con la frusta velocemente.
Riponi nel microonde per altri 2 minuti.
Riprendi la crema e mescola con la frusta velocemente.
Riponi nel microonde per altri 2 minuti.
Riprendi la crema e mescola con la frusta velocemente.
Se non basta rimetti ancora nel microonde per 1 o 2 minuti.
Naturalmente cambiando le dosi degli ingredienti sarà necessario più o meno tempo di cottura.  Copri con pellicola alimentare a contatto per evitare che si formi la pellicina. Metti a raffreddare velocemente a bagnomaria ghiacciato. Si mantiene in frigorifero per circa tre giorni.


7 commenti:

  1. L'ho vista fare qualche volta ma non ho mai provato. Non sembra complicato. Però con il microonde questione di pochi secondi e succede un disastro .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flavia! E' stato più complicato "dirlo" che farlo. Ti assicuro che è una tecnica geniale. Se vuoi sperimentala usando solo un uovo e di conseguenza diminuisci gli altri ingredienti.
      In tal caso diminuisci anche il tempo di cottura e procedi di 30 secondi alla volta.

      Elimina
  2. Ne avevo letto ma non avevo mai avuto il coraggio di cimentarmi, il tuo post la fa facile e mi ha dato il coraggio... esperimento a breve! :-)

    RispondiElimina
  3. L'ho provata, è squisita. Un consiglio personale...dimezzate la dose dello zucchero, è troppo dolce anche per i miei bambini!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio! Potrebbe essere determinato anche dal tipo di zucchero usato. Ad esempio se fosse semolato sarebbe veramente troppo. Magari 60 grammi sono pochi, ma 100 grammi sono giusti... per me :)
      Correggo per tutti!

      Elimina
  4. L'ho pravata anch'io ed è stupenda. Per la quantità di zucchero secondo me dipende molto anche dall'utilizzo finale che uno ne deve fare!!! Io ho provato anche una versione con aggiunta di cioccolato fondente fuso alla fine, una vera bombardata!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh si, se magari aggiungi il cioccolato fondente un po' di zucchero in più ci vuole. Per quanto mi riguarda credo di aver acquistato uno zucchero di canna con un potere dolcificante inferiore alla norma perchè ho fatto di nuovo la crema e 100 g di zucchero non bastano. Comunque nulla di grave perchè a caldo l'ho aggiunto.
      Buona giornata anche a te e grazie!

      Elimina

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover