martedì 5 marzo 2019

Castagnole con la ricotta e Strega





Mi ha convinto mia mamma a farle. Onestamente volevo evitare di friggere ancora, ma ho voluto accontentarla.
Sono la versione con la ricotta e si sa che il liquore Strega ci sta proprio bene.
Se le fai ti consiglio di prendere pochissimo impasto alla volta, così si cuociono bene dentro.

Ingredienti per 4 persone:


135 g di uvetta sultanina lavata
4 uova medie bio
135 g di zucchero di canna
400 g di farina “0” macinata a pietra
335 g di ricotta fresca
20 g di lievito chimico per dolci
Scorza grattugiata di 1 limone bio
Scorza grattugiata di 1 arancia bio
4 cucchiai di liquore Strega
una presa di sale
latte q.b.
zucchero a velo
olio per friggere
carta assorbente

Preparazione:

Metti a bagno l'uvetta in acqua tiepida. Scolala e asciugala, quindi mettila da parte.
In un recipiente sbatti le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.
Aggiungi la ricotta, lo Strega, le scorze grattugiate del limone e arancio.
Amalgama bene gli ingredienti. Unisci la farina con il lievito per dolci setacciato e il sale.
Aggiungi l’uvetta.
L'impasto deve essere morbido, ma non dovrà colare dal cucchiaio. Se è necessario aggiungi un po’ di latte.
Metti in frigorifero per 2 ore.
Per dare forma alle castagnole aiutati con 2 cucchiaini creando delle piccole quenelle  (mezzo cucchiaino) che andranno tuffate direttamente nell'olio a 150°-160°.
Una volta immerse nell'olio, cuociamo rigirandole spesso fino a doratura.
Scola le castagnole e lasciale raffreddare. Spolverizza di zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover