domenica 5 agosto 2018

Insalata di polpo con patate

Erano anni che volevo tentare, ma non ho avuto mai il coraggio di cuocere il polpo. Pensavo fosse complicato. Poi una sera a cena provo la versione di Donatella. Mi è piaciuta talmente tanto che ho voluto cimentarmi. Per la cottura ho scelto di seguire il metodo 'O purpo s'adda cocere int' a l'acqua soja“. E' buonissimo!

Ingredienti:
1 polpo (il mio era di 1,8 kg)
4 patate medie
4-5 carciofini casalinghi
olive nere denocciolate
prezzemolo
aglio
olio E.V.O.
sale integrale
pepe

Preparazione:




Acquista un polpo che abbia due file di ventose.
Mettilo almeno 24 ore in freezer, per poi scongelarlo in frigorifero.
Lava il polpo. Adagialo nella pentola a pressione con un filo d’olio.
Non aggiungere sale.
Il polpo si cuoce nell'acqua sua, quindi lessalo per circa 20 minuti (dopo il fischio).
Per polpi piccoli possono bastare 15 minuti, per quelli più grandi 25.
Non sfiatare la valvola e non aprire la pentola, ma lasciala chiusa finchè non si intiepidisce.
Ridurci a tocchetti il polpo.
Taglia 4 patate medie a tocchetti e cuocile a vapore per 15-20 minuti. Insaporiscile con il sale.
Taglia grossolanamente i carciofini sott’olio casalinghi.
In una ciotola capiente metti il polpo, le patate, i carciofini. Aggiungi alcune olive denocciolate, il prezzemolo, l’olio e il pepe.
Mescola bene, lascia intiepidire e servi in una pirofila da portata strofinata con l'aglio.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo!

Pin It button on image hover